Close

Cosa stai cercando?

Close

La mia wishlist

La mia wishlist

Nome prodotto
Non è stato ancora aggiunto nessun prodotto alla lista

Nel 1953 Fulvio Brembilla, visionario imprenditore italiano, fonda a Bergamo RB, cominciando a produrre mobilio per cucine di alta gamma. Nel 1968, Giancarlo Iliprandi progetta il modello Rossana: questa cucina ha talmente tanto successo che il suo nome viene inserito nel nome dell’azienda, trasformandolo nel famoso marchio “delle cucine del cuore”. Nel 1972, il modello Isola progettato da Giancarlo Iliprandi viene esposto al M.o.M.A. di New York durante la mostra “Italy: a new domestic landscape”. L’isola monoblocco in acciaio inossidabile RST è stata considerata un “classico del design” sin dalla sua presentazione. Nel 1981, Rossana dà il via alla sua collaborazione con Michele De Lucchi: il sistema cucina 214 ottiene la copertina di Casa Vogue e, nel 1986, viene esposta nei grandi magazzini SEIBU di Tokyo. Rodolfo Dordoni si unisce a Rossana e progetta la sua cucina in RST, “Verona”: il modello avvia una nuova era nell’evoluzione del concetto di elementi per la cucina, andando oltre la sua “funzione tecnica” e avvicinando la cucina al mobilio da living room. Inizia la collaborazione tra Rossana e Massimo Castagna, in qualità di art director e designer, che progetta “Oslo”, “Basic” e “Vienna”, tre dei modelli di cucina di maggior successo nella storia del brand. Nel 2006, Massimo Castagna progetta “Ginevra” e il programma innovativo che presenta uno strabiliante uso del vetro, grazie alla collaborazione con Christophe Pillet – creatore del “Ginevra Glass System”. Nel 2009, Rossana si unisce al gruppo Colombini, diventando il gioiello di punta della divisione di progettazione cucine del gruppo. L’ingresso di Rossana nel gruppo Colombini avvia un processo fondamentale, molti dei sistemi cucina sono introdotti in questo periodo: da “HD23”, progettata da Massimo Castagna – un programma estremamente completo ed estendibile per soddisfare ogni richiesta di progetto interno – fino all’iconica “DC10”, progettata da Vincenzo De Cotiis, dove il ferro incontra pietra e legno, creando un oggetto unico che è al tempo stesso risultato e combinazione di una ricerca costante sui materiali e di una straordinaria maestria artigiana. Massimo Castagna continua la sua opera presso Rossana: “TK38”, l’elegante “cucina professionale” firmata Rossana, e “W75”. In occasione di Eurocucina 2016, Rossana presenta K-IN K-OUT, un sistema cucina progettato per uso interno ed esterno, dove il design sfida la fisica rendendo possibile un incredibile piano di lavoro scorrevole a sporgenza, dal design unico.

Visualizzazione di 1-15 di 24 risultati

Back to Top