Close

Cosa stai cercando?

Close

La mia wishlist

La mia wishlist

Nome prodotto
Non è stato ancora aggiunto nessun prodotto alla lista

MONACO, 1932-2015 Nato a Monaco, Richard Sapper dopo gli studi in economia e ingegneria viene assunto presso il Centro Stile Mercedes, ma già nel 1958 si trasferisce a Milano per lavorare nello studio di Gio Ponti. Poco dopo inizia una fruttuosa collaborazione con Marco Zanuso con cui progetta prodotti di elettronica rivoluzionari, come i televisori Doney (1962) Algol (1964) e Black (1970) per Brionvega.Sapper è riuscito a portare nell’ambito del design italiano l’accuratezza dell’ingegneria tedesca, come dimostra il suo prodotto più noto, lampada Tizio per Artemide (1972).Ha lavorato per Alessi, Castelli, Fiat, IBM, Kartell, Lorenz, Magis, Siemens ed ha vinto ben dieci volte il Compasso d’Oro.

Visualizzazione di tutti i 7 risultati

Back to Top